Tuesday, January 26, 2021
Italian (Italy)English (United Kingdom)

Desiderio Consultants Ltd. is a think tank and a network of independent professional international development consultants established to promote and influence customs & trade-related policies in African nations to achieve trade facilitation reforms aimed at improving international and regional trade
Creativity, Commitment to Excellence, Results

Serbia decides to implement unilaterally the Interim Agreement on trade and trade-related matters with the EU

With notice 2009/C83/11, published in the Official Journal of the European Union C 83 of 7.4.2009, the European Commission informs Community traders that starting from 30 January 2009, the Serbian authorities have decided to implement unilaterally the trade concessions provided for the Interim Agreement on trade and trade-related matters between the European Community and the Republic of Serbia signed on 29 April 2008. Such Agreement, available at the moment only in the English version on the web site of the DG Enlargement of the European Commission, so far has not yet been implemented by the European Community, awaiting the ratification of the European Parliament, ratification that, in turn, depends on a series of conditions, the most important of which is the collaboration of Belgrade with the judges of the Criminal Tribunal for the former Jugoslavia of the Hague .

(continues ... in Italian)

L’Accordo in questione prevede in particolare la possibilità, per le esportazioni di merci di origine comunitaria in Serbia, di beneficiare di tariffe doganali liberalizzate dietro presentazione di un certificato di circolazione delle merci EUR.1 o di una dichiarazione resa su fattura attestante l'origine comunitaria delle merci in questione. Tale trattamento preferenziale, le cui condizioni sono specificate dalla legge del 21 gennaio 2009 recante modifica della tariffa doganale, viene concesso sulla base di norme di origine del tutto identiche a quelle previste dal Regolamento (CEE) n. 2454/93 (Disposizioni di applicazione del Codice doganale comunitario).

Per quanto riguarda invece le importazioni di prodotti originari della Serbia nella Comunità, queste rimangono al momento soggette alle disposizioni del regime commerciale autonomo della Comunità europea previsto dal Regolamento (CE) n. 2007/2000 del Consiglio, del 18 settembre 2000 (così come modificato dal Regolamento (CE) n. 1946/2005 del Consiglio del 14 novembre 2005), recante misure commerciali eccezionali applicabili ai paesi e territori che partecipano o sono legati al processo di stabilizzazione e di associazione dell'Unione europea.

 

 

View Danilo Desiderio's profile on LinkedIn

 

Copyright © 2011

Desiderio Consultants Ltd., Mandera Road, Kileleshwa, Nairobi (KENYA)