Giovedì, Ottobre 06, 2022
Italian (Italy)English (United Kingdom)

Desiderio Consultants Ltd. è una think tank ed una rete di consulenti internazionali per lo sviluppo indipendenti costituita per promuovere ed influenzare politiche doganali e commerciali nei Paesi Africani, al fine di raggiungere riforme di facilitazione del commercio che favoriscano la crescita degli scambi commerciali a livello internazionale e regionale
Creativity, Commitment to Excellence, Results

Notizie

Verso un nuovo standard per la pesatura dei container in porto?

There are no translations available.

I containers utilizzati per il trasporto internazionale delle merci presentano all’esterno una indicazione con il peso massimo che possono contenere quando sono in perfette condizioni. Se tale limite viene ecceduto durante il caricamento o semplicemente il peso delle merci che vi sono sistemate non è correttamente distribuito al suo interno, allora il container, oltre a compromettere l’integrità delle merci che vi sono contenute,  può divenire un oggetto pericoloso sia per il trasporto che per la vita di coloro che si occupano delle relative operazioni di movimentazione lungo tutta la catena logistica.

Leggi tutto...

Guida al WCO Data Model

There are no translations available.

Una guida tecnica dell’Organizzazione Mondiale delle Dogane illustra le caratteristiche del WCO Data Model, formato di dati (giunto oramai alla versione 3.0), basato sulla Edizione 2005 dell’UNTDED (United Nations Trade Data Elements Directory) per la classificazione dei messaggi relativi alle operazioni di commercio. La pubblicazione illustra la portata del Modello, le sue relazioni con altri strumenti internazionali, quali la Convenzione riveduta di Kyoto, ed il suo allineamento con altri standard internazionali ampiamente diffusi.

Leggi tutto...

Certificazione e verifica dell’origine preferenziale, un’analisi a livello mondiale

There are no translations available.

Un nuovo studio dell’Organizzazione Mondiale delle Dogane analizza le principali pratiche in materia di gestione delle regole di origine preferenziale, nonché di certificazione e verifica delle relative prove messe in atto dai vari paesi del mondo, sottolineando come l’elevato numero degli Accordi di  Libero Scambio produca una complicazione del sistema commerciale internazionale, per via della proliferazione di queste regole dal carattere restrittivo ed oneroso, che tra l’altro contribuiscono ad elevare i costi di transazione a carico delle imprese, come recentemente evidenziato dall’Organizzazione Mondiale del Commercio nell’ultimo World Trade Report (2011), specificamente dedicato agli accordi di commercio preferenziale. Le regole di origine infatti, incluse quelle relative ai metodi di certificazione e verifica dell’origine, differiscono da accordo in accordo.

Leggi tutto...

Aggiornamento della Nomenclatura Combinata, inglobate le ultime modifiche SA

There are no translations available.

Con il Regolamento (UE) n. 1006/2011 del 27 settembre 2011, la Commissione europea ha disposto il consueto aggiornamento della Nomenclatura Combinata (NC) per allinearne il testo ai più recenti cambiamenti in materia di statistiche e di politica commerciale, alle modifiche normative introdotte per ottemperare ad impegni internazionali e per tenere conto degli sviluppi tecnologico-commerciali.

Leggi tutto...

Nuova classificazione negli USA per le calzature con suole contenenti materiali tessili

There are no translations available.

Un proclama del Presidente degli Stati Uniti del 31 ottobre 2011 annuncia un cambio alla classificazione tariffaria negli USA delle calzature importate con suola in gomma o plastica, contenenti uno o più stati in materia tessile. L’Allegato I al proclama in oggetto, che definisce nel dettaglio i nuovi criteri di classificazione e che non è stato al momento ancora pubblicato, va a modificare il capitolo 1205 della Harmonized Tariff Schedule (HTS) of the United States (la tariffa americana). Quello che si sa al momento, è che le dogane americane adotteranno delle precise soglie di resistenza e di durata per determinare se i materiali tessili presenti nelle suole esterne delle calzature determinano l’inclusione o meno nei nuovi criteri di classificazione. 

Leggi tutto...

Altri articoli...

Pagina 80 di 115

80

View Danilo Desiderio's profile on LinkedIn

 

Copyright © 2011

Desiderio Consultants Ltd., Mandera Road, Kileleshwa, Nairobi (KENYA)