Mercoledì, Maggio 29, 2024
Italian (Italy)English (United Kingdom)

Desiderio Consultants Ltd. è una think tank ed una rete di consulenti internazionali per lo sviluppo indipendenti costituita per promuovere ed influenzare politiche doganali e commerciali nei Paesi Africani, al fine di raggiungere riforme di facilitazione del commercio che favoriscano la crescita degli scambi commerciali a livello internazionale e regionale
Creativity, Commitment to Excellence, Results

Notizie

Dazio provvisorio antidumping sulle importazioni di piastrelle cinesi

There are no translations available.

Con il Regolamento (UE) N. 258/2011 della Commissione europea del 16 marzo 2011 è stato istituito un dazio provvisorio antidumping sulle importazioni nell'UE di piastrelle e lastre da pavimentazione o da rivestimento, smaltate e non smaltate, di ceramica; cubi, tessere ed articoli simili di ceramica non smaltati, anche su supporto, originari della Repubblica popolare cinese, che rientrano attualmente nei codici NC 6907 10 00, 6907 90 20, 6907 90 80, 6908 10 00, 6908 90 11, 6908 90 20, 6908 90 31, 6908 90 51, 6908 90 91, 6908 90 93 e 6908 90 99.

Leggi tutto...

Lotta alla contraffazione negli USA, la nuova banca dati IPRiS

There are no translations available.

Le dogane americane (Customs and Border Protection, “CBP”) hanno lanciato un nuovo sistema che intende agire a supporto dei funzionari doganali nella identificazione di prodotti contraffatti. Si tratta di una banca dati accessibile via intranet, unicamente al personale delle dogane, denominata “Intellectual Property Rights internal Search system" (IPRiS), la quale consentirà ai titolari dei marchi di inserire descrizioni dettagliate dei loro prodotti, caricando nel sistema apposite guide identificative complete di foto, disegni tecnici e qualsiasi altra informazione idonea a permettere ai funzionari doganali di confrontare le caratteristiche tecniche dei prodotti sospettati di contraffazione con quelli originali.

Leggi tutto...

Istruzioni alle imprese che intendono importare od esportare per il 2012 sostanze controllate che riducono lo strato di ozono

There are no translations available.

Con la Comunicazione 2011/C 75/05, la Commissione europea informa che le imprese che intendono effettuare nel corso dell’anno 2012 l'importazione o l'esportazione delle sostanze controllate in grado di ridurre lo strato di ozono di cui al Reg. (CE) n. 1005/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio (per ulteriori dettagli vedasi il nostro articolo), e che non sono oggetto di divieto di importazione o di esportazione, dovranno richiede alla Commissione il rilascio di un’apposita licenza, salvo nei casi di transito, stoccaggio temporaneo, regime di deposito doganale o zona franca di cui al regolamento (CE) n. 450/2008. La durata massima della licenza è di 45 giorni.

Leggi tutto...

Migliori pratiche in materia di cooperazione tra dogane e guardie di frontiera

There are no translations available.

Circa 20 anni fa l’UE introduceva il concetto di “gestione integrata delle frontiere esterne”, incluso nelle Conclusioni del Consiglio Europeo di Laeken del 14 e 15 dicembre 2001. Il concetto in questione si fonda sull’idea che la gestione ed il coordinamento efficace del controllo delle frontiere esterne dell’Unione possono rappresentare un elemento fondamentale nella lotta contro il terrorismo, l'immigrazione clandestina e la tratta degli esseri umani.

Leggi tutto...

"Made in" alimentare, lo stop da Bruxelles

There are no translations available.

Come volevasi dimostrare (vedasi il nostro articolo), la risposta della Commissione europea alla nuova legge italiana sull'indicazione obbligatoria di origine sui prodotti alimentari non ha tardato ad arrivare. La reazione, piuttosto irritata, è venuta da ben due Commissari europei (alla Salute ed all'Agricoltura), i quali hanno tenuto a precisare come la legge italiana, al di là del probablile conflitto con la normativa comunitaria (per la quale l'Italia viene invitata a notificare il provvedimento al più presto alla Commissione tramite il servizio TRIS), è inopportuna, soprattutto perchè adottata in un momento in cui sono in corso dei negoziati a livello Comunitario per decidere su questa delicata materia. Leggi l'approfondimento su La Stampa.

Altri articoli...

Pagina 122 di 150

122

View Danilo Desiderio's profile on LinkedIn

 

Copyright © 2011

Desiderio Consultants Ltd., 46, Rhapta Road, Westlands, Nairobi (KENYA)