Domenica, Gennaio 23, 2022
Italian (Italy)English (United Kingdom)

Desiderio Consultants Ltd. è una think tank ed una rete di consulenti internazionali per lo sviluppo indipendenti costituita per promuovere ed influenzare politiche doganali e commerciali nei Paesi Africani, al fine di raggiungere riforme di facilitazione del commercio che favoriscano la crescita degli scambi commerciali a livello internazionale e regionale
Creativity, Commitment to Excellence, Results

Notizie

Senato americano propone lo slittamento dell’entrata in vigore della regola della scannerizzazione del 100% container

There are no translations available.

All’inizio di questa settimana è stata presentata al Senato Americano una nuova proposta di legge che intende posticipare l’entrata in vigore della contestata legislazione sulla scannerizzazione obbligatoria delle importazioni contaneirizzate destinate negli Stati Uniti. La motivazione del provvedimento è quella di concedere un maggiore lasso di tempo ai porti situati al di fuori degli USA per sviluppare adeguate tecnologie a raggi X od a carattere non-intrusivo per l’esame dei contenitori in partenza verso gli States.

Leggi tutto...

Disponibile la nuova versione del manuale sul transito

There are no translations available.

Sul sito web della Commissione europea è stata pubblicata una versione aggiornata del Manuale sul Transito (pubblicato per la prima volta nel 2004 a cura della DG TAXUD). La guida, al momento solo in inglese, verrà presto resa disponibile negli altri linguaggi dell'Unione europea. Essa mira innanzitutto ad illustrare il funzionamento del regime del transito e del ruolo dei vari soggetti che intervengono nello stesso. Inoltre il manuale in oggetto rappresenta uno strumento volto ad assicurare un'applicazione armonizzata a livello comunitario della regolamentazione in materia di transito.

Time Release Studies per l'efficienza dello sdoganamento

There are no translations available.

I Time Release Studies (TRS) rappresentano uno strumento di facilitazione commerciale utilizzato dalle dogane per quantificare i tempi medi di sdoganamento delle merci presso i vari punti attraverso cui queste fanno ingresso in un territorio (es. porti, aeroporti e confini terrestri). Il loro impiego risale ai primi degli anni ’90 del secolo scorso, ad opera delle amministrazioni doganali americane e giapponesi. A livello internazionale invece, la loro adozione viene raccomandata dal 1994 dall’Organizzazione Mondiale delle Dogane (OMD), che nel 2002 ha realizzato anche una guida per orientare i suoi membri nel corretto utilizzo di tale strumento.

I TRS consentono in particolare alle amministrazioni doganali di misurare e scomporre in più fasi i tempi che intercorrono tra il momento di arrivo delle merci nel Paese di importazione e quello del loro svincolo, in modo da identificare in maniera più agevole colli di bottiglia, ritardi e vincoli nel processo di sdoganamento ed implementare adeguate azioni correttive.

Leggi tutto...

Sistema Armonizzato, pronte le modifiche per il 2012

There are no translations available.

Nel commercio internazionale, la corretta classificazione doganale dei beni oggetto di interscambio rappresenta un‘operazione di importanza fondamentale, in quanto costituisce il presupposto per l’applicazione delle misure tariffarie, non tariffarie e di politica commerciale previste dalla normativa doganale. Tale operazione nella pratica viene effettuata abbinando a ciascun bene un codice numerico, che oltre ad assolvere ad una funzione tariffaria (in quanto consente di determinare l’ammontare dei diritti doganali dovuti all’importazione od eventualmente, all’esportazione del prodotto cui si riferiscono), assume anche un valore statistico, permettendo di raccogliere ed ordinare più facilmente i dati relativi ai flussi di interscambio concernenti le merci in questione, così da agevolare anche la comparazione con le statistiche formate da altri Paesi.

Leggi tutto...

AEO: siglato accordo di mutuo riconoscimento con il Giappone

There are no translations available.

Il 24 giugno 2010 UE e Giappone hanno annunciato la conclusione di un accordo sul mutuo riconoscimento dei rispettivi programmi AEO. Tale accordo, di cui si attende a breve la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’UE (la versione provvisoria è disponibile qui), offre una serie di facilitazioni commerciali a quegli operatori certificati localizzati nei territori di UE e Giappone che hanno investito nel rafforzamento e nella messa in sicurezza delle rispettive catene logistiche.

Leggi tutto...

Altri articoli...

Pagina 71 di 93

71

View Danilo Desiderio's profile on LinkedIn

 

Copyright © 2011

Desiderio Consultants Ltd., Mandera Road, Kileleshwa, Nairobi (KENYA)