Mercoledì, Settembre 22, 2021
Italian (Italy)English (United Kingdom)

Desiderio Consultants Ltd. è una think tank ed una rete di consulenti internazionali per lo sviluppo indipendenti costituita per promuovere ed influenzare politiche doganali e commerciali nei Paesi Africani, al fine di raggiungere riforme di facilitazione del commercio che favoriscano la crescita degli scambi commerciali a livello internazionale e regionale
Creativity, Commitment to Excellence, Results

Notizie

La Serbia decide di attuare unilateralmente l'accordo interinale sugli scambi e sulle questioni commerciali con l’UE

There are no translations available.

Con avviso 2009/C83/11 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea C 83 del 7.4.2009, la Commissione europea informa gli operatori commerciali della Comunità, che a decorrere dal 30 gennaio 2009 le autorità serbe hanno deciso di attuare unilateralmente le concessioni commerciali previste dall'Accordo interinale sugli scambi e sulle questioni commerciali tra la Comunità europea e la Repubblica di Serbia firmato il 29 aprile 2008. Tale Accordo, al momento disponibile soltanto in inglese sul sito della DG Allargamento della Commissione Europea, non è stato ancora attuato dalla Comunità europea, in quanto in attesa di ratifica da parte del Parlamento europeo, ratifica che a sua volta è subordinata ad una serie di condizioni, la più importante delle quali è quella della collaborazione di Belgrado con i magistrati del Tribunale penale dell’Aia per l’ex Jugoslavia.

Leggi tutto...

Apposizione del logo “Vero cuoio” su calzature importate dall’estero, l’applicazione illegittima è reato

There are no translations available.

A stabilirlo è la Corte di cassazione, sez. V penale, con la sentenza 2 marzo 2009, n. 9261, la quale precisa che chi immette in libera pratica nel nostro Paese calzature prodotte all’estero riportanti il marchio “vera pelle” o “vero cuoio”, ma senza disporre della relativa licenza d’uso da parte del titolare del marchio, commette il reato di cui all’art. 474 del Codice penale (introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi). Contro tale ipotesi inoltre, non deve ritenersi ammessa la sanatoria amministrativa dei prodotti tramite ablazione dei segni distintivi di cui all’art. 4 della legge finanziaria 2004.

Leggi tutto...

Dichiarazioni sommarie di ingresso e di uscita: l'UE dispone un periodo transitorio

There are no translations available.

La Commissione europea ha adottato il Regolamento n. 273/2009 del 2 aprile 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 91 del 3.4.2009, il quale introduce alcune deroghe a determinate disposizioni del Regolamento (CEE) n. 2454/93 della Commissione, recante disposizioni di applicazione del codice doganale comunitario, disponendo un periodo transitorio, dal 1 luglio 2009 al 31 dicembre 2010, durante cui la presentazione delle dichiarazioni sommarie di entrata (cd. “dichiarazioni di pre-arrivo" o “ENS”) e di uscita (“dichiarazioni di pre-partenza"), viene resa facoltativa.

Leggi tutto...

Desiderio Consultants avvia in collaborazione con lo Studio Giffoni il nuovo servizio di pre-audit per l'accesso alla certificazione AEO

There are no translations available.

Desiderio Consultants lancia in collaborazione con lo Studio Giffoni il nuovo servizio di pre-audit volto ad assistere gli operatori economici nell’accesso alla certificazione doganale comunitaria di Operatore Economico Autorizzato (AEO). Per ulteriori sul relativo programma dettagli cliccare qui (disponibile anche la versione in inglese/English version).

Vigilanza comunitaria preventiva e misure di salvaguardia: approvata la versione codificata del regime comune applicabile alle importazioni

There are no translations available.

Il Regolamento (CE) n. 3285/94 del Consiglio, del 22 dicembre 1994, il quale recepiva le disposizioni in materia di salvaguardie generali previste nell’accordo OMC, era stato più volte modificato in passato in modo sostanziale. A fini di razionalità e chiarezza si è ritenuto quindi opportuno procedere alla sua codificazione in un nuovo testo normativo, approvato con Regolamento (CE) n. 260/2009 del Consiglio del 26 febbraio 2009. Dal punto di vista contenutistico le modifiche e le innovazioni contenute sono assolutamente marginali, trattandosi di una semplice rifusione in un nuovo atto comunitario di normative previgenti.

Leggi tutto...

Altri articoli...

Pagina 76 di 84

76

View Danilo Desiderio's profile on LinkedIn

 

Copyright © 2011

Desiderio Consultants Ltd., Mandera Road, Kileleshwa, Nairobi (KENYA)